Home / Guide / Supporto Psicologico e Psicoterapia

Supporto Psicologico e Psicoterapia

Chi è lo psicologo?

Lo psicologo è un professionista regolarmente iscritto alla sezione A dell’ordine degli Psicologi che ha acquisito ed è costantemente aggiornato su conoscenze specifiche riguardanti il comportamento umano.

Lo psicologo inoltre, mette a disposizione la sua professionalità nei confronti di coloro che possono averne bisogno per migliorare la capacità di comprendere se stessi e gli altri, oltre a comportarsi in maniera consapevole ed efficace nell’esperienza di ogni giorno.

E’ altresì tenuto a promuovere il benessere psicologico dell’individuo, del gruppo e della comunità.

Come funziona la terapia

Viene effettuato un primo colloquio conoscitivo dove vengono raccolte informazioni circa la storia clinica del paziente ed eventuali altre visite o esami eseguiti.

Nel corso del primo e del secondo colloquio saranno ottenute informazioni rilevanti a comprendere le motivazioni e le cause del sintomo lamentato dal paziente , oltre che le modalità con le quali il sintomo di manifesta.Successivamente vengono impostati e condivisi con il paziente gli obiettivi e i tempi presunti della terapia.

La terapia consiste nel far riappropriare il paziente della sua esperienza, attraverso il dialogo e attraverso esercizi adeguatamente strutturati.

La terapia non riguarda solamente aspetti psicopatologici ma abbraccia anche tutte quelle situazioni che necessitano di una consulenza specialistica volta alla persecuzione del benessere dell’individuo.

Come per qualunque intervento l’approccio psicologico non si sostituisce all’approccio medico , spesso piuttosto lo integra.Tutto quanto emerso in terapia è strettamente coperto da segreto professionale.Qualunque persona può sottoporsi alla terapia, non esistono ne controindicazioni ne limiti di età.

Quali problemi vengono affrontati in terapia?

  • Disturbi d’ansia: fobia specifica (aereo, spazi chiusi, ragni , cani, gatti , insetti) disturbo di panico e agorafobia (difficoltà a stare in luoghi affollati come cinema, supermercati, piazze), disturbo ossessivo compulsivo, fobia sociale , disturbo post traumatico da stress, disturbo d’ansia generalizzata.
  • Disturbi depressivi: tristezza persistente, perdita di interesse per le cose, agitazione, aggressività , insonnia o iperinsonnia, ritiro dalla vita e attività sociale e lavorativa , sentimenti di inquietudine e colpa.
  • Disturbi Alimentari: Bulimia e anoressia nervosa
  • Disturbi di personalità
  • Situazioni di fragilità e disagio
  • Supporto al paziente a seguito di diagnosi di malattia (Parkinson, Sclerosi Multipla, Alzheimer)
  • Supporto ai famigliari di malati

Durata del trattamento:

Non esiste una durata specifica del trattamento perchè ogni individuo ha i suoi tempi di risposta.

Indicativamente già dopo 10 sedute si riescono ad apprezzare le eventuali riduzioni del sintomo e i primi cambiamenti

 

About Andrea Masciulli

Check Also

Gravidanza :Perchè vengono i crampi di notte?

Svegliarsi di notte per i crampi alle gambe (dolori intensi causati da contrazioni muscolari) è ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *