TimeLine Layout

Novembre, 2019

  • 18 Novembre

    Alzheimer : Si scopre dal linguaggio

    Studiosi dell’Università di Bologna sono riusciti a individuare delle alterazioni comuni nell’uso del linguaggio in persone che hanno i primi segni di un deterioramente cognitivo. Il metodo elaborato anche grazie all’unità di Neuropsicologia clinica dell’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia, può essere adottato anche per individuare i primi segnale ...

    Read More »
  • 18 Novembre

    Sarcoma: in arrivo una nuova cura

    Il Leiomiosarcome è un tumore molto aggressivo che colpisce i tessuti molli e spesso è resistente alla chemiterapia. Un gruppo di ricercatori italiani dell’istituto tumori Regina Elena di Roma ha scoperto quali sono le staminali che provocano questa malattina. Aver scoperto queste cellule apre nuove prospettive per la cura di ...

    Read More »
  • 18 Novembre

    Mal di Testa : Gli uomini sono più a rischio nel weekend

    L’emicrania del fine settimana è la cefalea che trasforma in incubo il sabato e la domenica.Secondo uno studio dell’azienda ospedaliera Santa Maria degli Angeli di Pordenone) a soffrirne di più sono gli uomini. Se durante la settimana si lavora per molte ore senza mai staccare, quando poi arrivano i giorni ...

    Read More »
  • 14 Novembre

    Depressione : 6 pazienti su 10 rifiutano i farmaci

    Solo a Milano sono ben 200mila le persone che soffrono di depressione.Meno del 40% peò si cura in maniera corretta.In molti infiatti preferiscono usare vitamine integratori o rimedi naturali, rifiutando i farmaci tradizionali per questo disturbo psichico. La Società italiana di psichiatria (Sip) ricorda , però , che la depressione ...

    Read More »
  • 3 Novembre

    Ricerca: In arrivo la pillola Hi-Tech

    Può restare nello stomaco fino a un mese senza creare assolutamente nessun tipo di problema , ed è in grado di fare diagnosi e di rilasciare direttamente i farmaci di cui il corpo necessita.E’ la nuova pillola elettronica (stampata in 3D) che si può comandare con un semplice smartphone e ...

    Read More »
  • 2 Novembre

    SLA: Nuove Speranze dalla cannabis

    Un farmaco derivato dalla cannabis (chiamato nabiximols) , assunto per via orale sotto forma di spray , sembrerebbe in grado di ridurre ,a spasticità e altri sintomi provocati dalla Sla (sclerosi laterale amiotrofica) , malattia neurodegenerativa progressiva  che colpisce i  motoneuroni ovvero le cellule nervose cerebrali e del midollo spinale ...

    Read More »

Ottobre, 2019

  • 31 Ottobre

    il Piacere Femminile , lo accende l’ormone del bacio

    Un Recente studio , pubblicato su “Nature Communications” ha dimostrato che la kisspeptina, sostanza prodotta dal cervello e rinominata “ormone del bacio” , sarebbe responsabile sia dell’attrazione sia del desiderio sessuale nelle donne. La scoperta potrebbe in futuro aprire la strada a trattamenti alternativi al testosterone per le donne che ...

    Read More »
  • 31 Ottobre

    Linfomi : Migliorano con un mix di cure

    Un antibiotico insieme a un antitumorale sembrano in grado di sconfiggere i linfomi “double-hit” , tra i tipi più aggressivi fra questi tumori del sistema linfatico.Lo ha scoperto uno studio effettuato dall’istituto europeo di oncologia di Milano e dall’Istituto italiano di tecnologia , che ha verificato come un mix di ...

    Read More »
  • 31 Ottobre

    Alzheimer : un aiuto dal pacemaker cerebrale

    Mini scosse al cervello, dirette nel lobo frontale , per permettere ai malati di Alzheimer di restare il più a lungo possibile autonomi. Le stanno sperimentando al Wexner medical center dell’Univeristà dell’Ohio (Stati Uniti). Il micro pacemaker emette impulsi indolori , già utilizzati con buoni risultati per combattere i tremori ...

    Read More »

Luglio, 2019

  • 8 Luglio

    Ricerca : una capsula che punta al tumore

    I ricercatori del Politecnico di Milano, in collaborazione , con l’istituto Mario Negri, hanno realizzato una microcapsula, capace di “viaggiare” all’interno del circolo sanguigno per “Scioglieri” e rilasciare il principio attivo al suo interno solo dove e quando serve, dopo aver individuato le cellule da trattare , in particolari quelle ...

    Read More »